RADIANTE PAVIMENTO RETE ELETTRICA IN FIBRA DI CARBONIO

Moderatori: Kristian.F, Navarra Ivan

RADIANTE PAVIMENTO RETE ELETTRICA IN FIBRA DI CARBONIO

Messaggioda cbassi » mar mar 07, 2017 10:13 am

Il mio cliente deve ristrutturare/riqualificare una piccola unità abitativa esistente (4.5kW di potenza termica di picco) e, come sistema di climatizzazione invernale, vorrebbe optare per un sistema radiante a pavimento elettrico:
- materassino/rete radiante in fibra di carbonio (THERMAL TECNOLOGY)

Non trattandosi di una nuova costruzione e non dovendo soddisfare la prescrizione relativa allo sfruttamento delle fonti rinnovabili a copertura dell’energia necessaria per la climatizzazione (cosa che non sarebbe possibile anche installando un impianto fotovoltaico, poiché questi sistemi si basano su un principio di “effetto Joule”), riterrei possibile prenderli in considerazione (anche se cercherei di dissuaderlo..).
E’ corretto?

grazie
saluti
cbassi
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mer ago 05, 2015 8:13 am

Re: RADIANTE PAVIMENTO RETE ELETTRICA IN FIBRA DI CARBONIO

Messaggioda Ing Rivoli » dom mag 14, 2017 2:42 pm

Io ho esperienza di impianti a battiscopa con resistenza a elettrica a nastro. Impiantisticamente è molto più semplice della versione idraulica con conldaia, allacciamento al gas, canna fumaria, revisione caldaia ecc... ecc... Foese a fine anno il costo dell'energia elettrica non è maggiore del costo gas+revisioni+canone contatore. L'effetto di "benessere climatico" però è inesistente, sembraca ci fosse sempre freddo anche quando la temperatura dell'aria era oltre i 20°C. Credo che ciò fosse legato ad una questione di "potenza percepita". Io che ci avrei guadagnato nella vendita dopo i primi impainti mi rifiutavo anche di fare i preventivi, solo idraulico. Sono soluzioni ideali solo per integrazioni in piccolisisme zone .
Ing Rivoli
 
Messaggi: 115
Iscritto il: lun gen 13, 2014 12:18 pm


Torna a Impiantistica in genere

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron