Intervento non efficiente

Discussione su contabilizzazione del calore UNI10200:2014 DGR1577/14 Dlgs102/14

Moderatori: Kristian.F, Navarra Ivan

Intervento non efficiente

Messaggioda Navarra Ivan » gio lug 09, 2015 6:32 am

DLGS 102/14
Art.9 punto 5
b) nei condomini e negli edifici polifunzionali riforniti da una fonte di riscaldamento o raffreddamento
centralizzata o da una rete di teleriscaldamento o da un sistema di fornitura centralizzato che alimenta una
pluralità di edifici, é obbligatoria l'installazione entro il 31 dicembre 2016 da parte delle imprese di fornitura
del servizio di contatori individuali per misurare l'effettivo consumo di calore o di raffreddamento o di
acqua calda per ciascuna unità immobiliare, nella misura in cui sia tecnicamente possibile, efficiente in
termini di costi e proporzionato rispetto ai risparmi energetici potenziali
. L'efficienza in termini di costi puo'
essere valutata con riferimento alla metodologia indicata nella norma UNI EN 15459.

c) nei casi in cui l'uso di contatori individuali non sia tecnicamente possibile o non sia efficiente in termini
di costi, per la misura del riscaldamento si ricorre all'installazione di sistemi di termoregolazione e
contabilizzazione del calore individuali
per misurare il consumo di calore in corrispondenza a ciascun
radiatore posto all'interno delle unità immobiliari dei condomini o degli edifici polifunzionali, secondo
quanto previsto dalla norma UNI EN 834, con esclusione di quelli situati negli spazi comuni degli edifici,
salvo che l'installazione di tali sistemi risulti essere non efficiente in termini di costi con riferimento alla
metodologia indicata nella norma UNI EN 15459. In tali casi sono presi in considerazione metodi alternativi
efficienti in termini di costi per la misurazione del consumo di calore
.

Quello che non è chiaro è che mai si evince la possibilità di deroga, ma piuttosto si individuano alternative:
non puoi fare la contabilizzazione diretta? -> Contabilizzazione indiretta
non puoi fare la contabilizzazione indiretta? -> metodi alternativi efficienti in termini di costi …. ma quali? E se la contabilizzazione indiretta non è applicabile?

Morale: è possibile, come parrebbe logico, produrre una diagnosi energetica e, applicando la 15459, dimostrare che non risulta conveniente l’intervento e non fare la contbilizzazione? Come la vedete? Materia da avvocati?
Navarra Ivan
Site Admin
 
Messaggi: 134
Iscritto il: lun dic 02, 2013 6:00 pm

Re: Intervento non efficiente

Messaggioda Kristian.F » gio lug 09, 2015 12:22 pm

credo che l ratio della norma sia consentire la ripartizione dei costi in funzione dell'energia effettivamente consumata dall'utente, mediante:
contabilizzazione diretta,
se non è possibile, in subordine
contabilizzazione indiretta,
se anche questa non è possibile comunque bisogna trovare un criterio per ripartire i costi (ma il criterio non è normato).

Saluti
KF
Kristian.F
 
Messaggi: 329
Iscritto il: gio dic 05, 2013 6:00 pm

Re: Intervento non efficiente

Messaggioda Navarra Ivan » gio lug 09, 2015 6:01 pm

uhmm...e quindi?

il caso specifico sono 80 app.ti con termoventilanti e bollitori termoelettrici dove andrebbe applicata la contabilizzazione diretta su entrambi i terminali. Costo 2.000 euro per unità + 40 euro/anno per letture + sostituzione probabile dei contabilizzatori dopo 9 anni.
Attualmente spendono 900 euro all'anno di combustibile x app.to e con la contabilizzazione (considerando che già hanno una regolazione della temperatura sulla termoventilante) al massimo riparmieranno ... forse ma dubito...un 10%, quindi 90 euro/anno....se faccio il calcolo secondo la 15459 risulta un tempo di rientro di molto superiore alla vita dei contabilizzatori.
Navarra Ivan
Site Admin
 
Messaggi: 134
Iscritto il: lun dic 02, 2013 6:00 pm


Torna a Contabilizzazione e UNI10200

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron